MauLin

La filosofia dei cat-blogger

Yes, è tornato a casa

Il gatto Yes

Nome originale per un micio: Yes, un gattone bianco e rosso di due anni, era sparito ad Agosto da Grone, in Valle Cavallina.

È stato fortunatamente avvistato a Montano Lucino, alle porte di Como, da alcuni volontari dell’Associazione LIDA (Lega Italiana dei Diritti dell’Animale). Il micio cercava un riparo e il cibo, accodandosi agli altri gatti randagi. Yes è inoltre dotato di microchip, il che ha consentito un facile riconoscimento e si è risaliti rapidamente ai proprietari.

Dopo più di sei mesi si conclude positivamente l’avventura di questo micio. Grazie al microchip e all’associazione di volontari che si è presa cura di lui. Era scomparso ai primi di Agosto e il suo carattere docile e socievole può aver influito sull’allontanamento: Yes è, infatti, un gatto abituato ad uscire quando vuole e a fare rapidamente amicizia con gli sconosciuti.

Il gatto Yes

Probabilmente, all’arrivo dei primi turisti, Yes ha deciso di seguirne qualcuno o addirittura è stato portato a casa per le feste natalizie e poi abbandonato. Difatti è particolarmente difficile credere che da solo sia riuscito a raggiungere Como che dista un’ottantina di kilometri in linea d’aria da Grone, nel bergamasco.

In ogni caso, l’importante è che Yes sia tornato, per la felicità sua e dei suoi padroni.

Inserisci un commento



Cos'è Maulin

MauLin è il nome che alcuni monaci attribuirono al loro antico monastero a seguito della sua curiosa particolarità. Esso era circondato da una foresta abitata da un numero imprecisato di gatti i quali conducevano la propria vita in stretta connessione con la natura, l'ambiente circostante e i monaci stessi. La presenza di tali felini trasmetteva agli abitanti del monastero tranquillità, felicità e infinita saggezza.