MauLin

La filosofia dei cat-blogger

Un contributo economico per la sterilizzazione dei gatti domestici

sterilizzazione_gatto_maschio1

Il Comune di Udine si è fatto promotore di una campagna a favore della sterilizzazione dei gatti domestici, attraverso la concessione di un contributo economico alle famiglie in difficoltà. Il contributo verrà infatti concesso a tutti i residenti con un reddito Isee fino ai 15000 euro. Secondo l’assessore Cinzia Del Torre (assessore con delega agli Animali e all’Anagrafe Canina), è infatti importante evitare l’espandersi delle colonie feline, non solo mantenendo un controllo diretto sulle stesse da parte del Comune, che già se ne occupa da tempo, ma anche sensibilizzando i privati sui temi dell’abbandono, del randagismo e del maltrattamento.

Mantenere un gatto o un animale in generale è in effetti molto dispendioso dal punto di vista economico e il rischio – soprattutto in questo periodo di grave crisi economica – è quello di vedere molti animali abbandonati da famiglie che non possono magari più permettersi di pagare le cure veterinarie. Se a questo aggiungiamo che un gatto non sterilizzato può dare vita a numerosissimi cuccioli che nella grande maggioranza dei casi vivono da randagi (esposti quindi a gravi difficoltà soprattutto nel periodo invernale), allora possiamo comprendere l’importanza di questo intervento da parte del Comune di Udine.

Inoltre l’importanza di sterilizzare un gatto domestico risiede anche nel fatto che un felino sterilizzato è meno propenso ad allontanarsi dalla propria abitazione e quindi molto meno esposto al rischio di contrarre gravi malattie.

Il contributo erogato dal Comune sarà di 40 euro per la castrazione di un gatto maschio e di 60 euro per la sterilizzazione di un gatto femmina. Ciascun proprietario potrà presentare domanda di contributo per un numero massimo di due animali.

La domanda potrà essere presentata fino al 20 Novembre mentre gli interventi sugli animali dovranno essere eseguiti entro il 31 Dicembre.

Fonte: www.udine20.it

 

 

 

Inserisci un commento



Cos'è Maulin

MauLin è il nome che alcuni monaci attribuirono al loro antico monastero a seguito della sua curiosa particolarità. Esso era circondato da una foresta abitata da un numero imprecisato di gatti i quali conducevano la propria vita in stretta connessione con la natura, l'ambiente circostante e i monaci stessi. La presenza di tali felini trasmetteva agli abitanti del monastero tranquillità, felicità e infinita saggezza.