MauLin

La filosofia dei cat-blogger

Siete pronti per l’iPhone gatto?

gatto volante

Un telefono che riesca a girarsi da solo mentre cade? Questa A? l’idea della Apple e Betnovate n over the counter del suo iPhone gatto.

Quante volte vi siete disperati perchAi?? il vostro telefonino A? caduto in terra e, purtroppo, si A? rotto? Magari avrete pensato che se fosse caduto diversamente non avrebbe subito danni.

Ebbene, probabilmente alla Apple alcuni progettisti sono incappati nella stessa situazione e hanno cominciato a ipotizzare delle risposte. Tra queste quella di osservare le soluzioni offerte dalla natura, in particolare cialis without prescription prendendo in considerazione i gatti buy Hydroxyzine .

Lo schema grafico dell’iPhone gatto

Female Viagra cheap

Come ogni possessore di gatto sa, i felini hanno l’innata capacitAi?? di atterrare sempre “in piedi”, attraverso anche torsioni del corpo, rapide e complesse, durante la caduta. La casa di Cupertino ha quindi depositato un brevetto di un dispositivo che, grazie ad un piccolo peso mobile inserito in esso, riesca a riequilibrare il telefonino in modo tale da farlo cadere nel verso giusto, ovvero quello che comporterAi?? il minor numero di danni.

CosAi?? come al cervello http://avocatcite.org/ios-spy-phone-spy/ del gatto arrivano numerosi e velocissimi stimoli che lo portano a ruotarsi per atterrare correttamente, cosAi?? il cellulare dovrebbe percepire – grazie all’accelerometro – l’atto della caduta, inviando tempestivamente il segnale al peso mobile.

Non A? http://camppus.com.br/empresa/no-prescription-flagyl/ chiaro se effettivamente la Apple ha intenzione di sviluppare questa idea ma A? interessante che sia stata quantomeno pensata e brevettata.

Categoria: Miagolii Tags: , , , ,

Inserisci un commento



Cos'è Maulin

MauLin è il nome che alcuni monaci attribuirono al loro antico monastero a seguito della sua curiosa particolarità. Esso era circondato da una foresta abitata da un numero imprecisato di gatti i quali conducevano la propria vita in stretta connessione con la natura, l'ambiente circostante e i monaci stessi. La presenza di tali felini trasmetteva agli abitanti del monastero tranquillità, felicità e infinita saggezza.