MauLin

La filosofia dei cat-blogger

Sam, il gatto con le sopracciglia

Sam

Si chiama Sam, ed è un bellissimo gattone bianco con una particolarità. Ha le sopracciglia.

La storia ha fatto rapidamente il giro del web. Sam, un micio bianco, ha due grandi macchie scure sugli occhi che somigliano proprio a delle sopracciglia e che conferiscono al suo sguardo una espressione quasi “umana”.

Nell’era dei social network è stato sufficiente che la sua padrona pubblicasse una sua foto su Instagram per farlo diventare letteralmente un idolo del Web.

Sam e le sue “sopracciglia”

Il numero di followers dal momento della pubblicazione delle sue prime foto è cresciuto a dismisura (più di 10mila) tanto da indurre la donna a creare anche una pagina su Twitter, una su Facebook e un sito web dedicato al “gatto con le sopracciglia“.

Ovviamente numerosi sono stati gli scettici. Molti hanno pensato che il pelo di Sam fosse stato tinto o vi fosse lo zampino di Photoshop. Ma la donna ha subito assicurato che le sopracciglia del suo gatto sono assolutamente naturali e ha pubblicato delle foto molto ravvicinate.

Certo è che Sam ha conquistato proprio tutti con i suoi splendidi occhioni e le sue espressioni che somigliano tanto a quelle del famosissimo Gatto con gli stivali di Shrek.

L’attenzione mediatica ha fatto già nascere la “sam-mania“, tanto da portare a creare uno shop online sul quale poter ordinare maglie e poster ispirati al gatto. Parte degli introiti saranno devoluti al Empty Cages Collective, un rifugio per animali a Brooklyn.

Inserisci un commento



Cos'è Maulin

MauLin è il nome che alcuni monaci attribuirono al loro antico monastero a seguito della sua curiosa particolarità. Esso era circondato da una foresta abitata da un numero imprecisato di gatti i quali conducevano la propria vita in stretta connessione con la natura, l'ambiente circostante e i monaci stessi. La presenza di tali felini trasmetteva agli abitanti del monastero tranquillità, felicità e infinita saggezza.