MauLin

La filosofia dei cat-blogger

Ruba il gatto ad un conoscente

gattoiphone

Questa storia ha davvero dell’incredibile. Un ragazzo barese ruba il gatto ad un conoscente marocchino di 23 anni.

Il ragazzo straniero ha infatti accusato il suo conoscente di aver forzato la porta della sua casa e di avergli rubato, oltre al pc e ad un televisore, anche il gatto.

Tutto questo è accaduto a Bologna e la storia sarebbe cominciata quando il ventitreenne si è recato la mattina a casa del ragazzo di Bari a chiedere la restituzione di un debito contratto tempo prima. Al rifiuto del ragazzo è cominciata quindi una colluttazione durante la quale sono partiti anche dei pugni da parte del ragazzo straniero.

Quest’ultimo, rincasando la sera, ha trovato la porta di casa forzata e ha riceve un messaggio su Facebook nel quale il barese lo ha avvertito del furto comunicandogli, inoltre, che non gli avrebbe restituito né gli oggetti né tantomeno il gatto, a meno che gli fosse stato reso l’iPhone portatogli via durante la colluttazione.

A questo punto il ragazzo derubato, preoccupato soprattutto per l’incolumità dell’animale, decide di recarsi alla polizia e denunciare l’accaduto. I poliziotti si recano immediatamente in sua compagnia a casa del presunto ladro ed effettivamente ritrovano la refurtiva e il micio, fortunatamente sano e salvo il quale viene così restituito al proprietario.

Il barese è stato denunciato per furto, percosse e per esercizio arbitrario delle proprie ragioni. Il giovane ha poi dato agli inquirenti una propria versione dicendo che tra i due c’erano problemi personali.

Fonte: Corriere di Bologna

 

Inserisci un commento



Cos'è Maulin

MauLin è il nome che alcuni monaci attribuirono al loro antico monastero a seguito della sua curiosa particolarità. Esso era circondato da una foresta abitata da un numero imprecisato di gatti i quali conducevano la propria vita in stretta connessione con la natura, l'ambiente circostante e i monaci stessi. La presenza di tali felini trasmetteva agli abitanti del monastero tranquillità, felicità e infinita saggezza.