MauLin

La filosofia dei cat-blogger

Pablo: una passeggiata di 720 Km

Pablo

Pablo, un bellissimo ed intelligentissimo gattone grigio, si è fatto una bella passeggiata di 720 Km lunga circa un anno.

Il gattone protagonista di questa incredibile storia viveva con le sue due padrone, Siobhan Campbell e la madre Kate Partridge (che lo avevano adottato quando aveva soli pochi mesi), a Brockley, un quartiere nel sud di Londra.

Pablo (che ripondeva però anche ai nomi di Betty e Fluffy, nomi che gli avevano dato i bambini di alcuni vicini) è sempre stato un gatto molto socievole, tanto che era abituato ad aggirarsi tranquillamente nel quartiere e a frequentare le case dei vicini (in alcune delle quali aveva anche dei piccoli spazi dedicati proprio a lui).

Quando è scomparso circa un anno fa quindi, le sue padrone hanno pensato che sarebbe tornato presto a casa e che probabilmente si era intrattenuto in qualche casa del vicinato.

Pablo però non è tornato, né il giorno dopo né nei giorni seguenti. A questo punto è cominciata la sua ricerca durata molte settimane, fino al momento in cui Sihoban e Kate hanno pensato che il loro amato micio fosse morto.

Ma come sempre accade nelle favole anche in questa storia il lieto fine non è mancato. Qualche giorno fa infatti alle due signore è arrivata una telefonata che le avvisava del ritrovamento del loro amatisismo micio. Pablo era semplicemente uscito a fare una passeggiata, anche se piuttosto lunga. Il gatto è stato ritrovato infatti a Fife, in Scozia, a circa 720 Km da casa, dove si era stabilito in una banca. Gli impiegati, che non erano riusciti in alcun modo a mandarlo via, si sono decisi a chiamare una associazione, la Cats Protection, che si occupa di gatti randagi e abbandonati.

La distanza tra la casa di Pablo e la città in cui è stato ritrovato

Quando i volontari si sono recati in banca a prelevarlo, il micio era comodamente seduto in poltrona. È stato immediatamente portato dal veterinario per le prime cure, ed è proprio qui che è venuta alla luce la sua incredibile storia. Pablo infatti era dotato di microchip che ha permesso di rintracciare l’indirizzo dei suoi proprietari.

«Non abbiamo idea di come sia arrivato in Scozia e come sia riuscito a sopravvivere per un anno», ha detto perplessa Anita Guy, la portavoce dell’associazione, che ha aggiunto: «È senz’altro uno dei casi più sorprendenti che ci sia mai capitato tra le mani. Può darsi che si sia infilato su un pulmino, o su un camion di passaggio, e che sia sceso solo una volta raggiunta la Scozia. Chi lo sa…».

Ora Pablo è stato dato in affidamento ad una ragazzina dell’associazione, Sarah Adie, 14 anni, ma presto verrà riconsegnato a Kate e Siobhan.

La Cat Protection vorrebbe però regalargli un viaggio di ritorno molto più confortevole di quello di andata e vorrebbe quindi acquistare per lui un biglietto aereo per Londra, lanciando a questo scopo un appello per raccogliere i fondi.

Insomma, tutto è bene quel che finisce bene. Buon ritorno a casa piccolo Pablo :)

Fonte: corriere.it

Inserisci un commento



Cos'è Maulin

MauLin è il nome che alcuni monaci attribuirono al loro antico monastero a seguito della sua curiosa particolarità. Esso era circondato da una foresta abitata da un numero imprecisato di gatti i quali conducevano la propria vita in stretta connessione con la natura, l'ambiente circostante e i monaci stessi. La presenza di tali felini trasmetteva agli abitanti del monastero tranquillità, felicità e infinita saggezza.