MauLin

La filosofia dei cat-blogger

Il gatto più arrabbiato del Web

colonel meow

Capitan Meow è un bellissimo gatto Persiano Himalayano che ambisce a soffiare a Grumpy Cat il titolo di “gatto più arrabbiato del web”.

Il gattone, all’apparenza un soffice batuffolo di pelo; dopo essere stato abbandonato, quando era molto piccolo, è stato salvato da un gruppo di volontari e adottato da Anne Marie Avey, una donna di Los Angeles che ha subito adorato il micione.

Nonostante il suo aspetto “morbido e coccoloso” però, Meow ha uno sguardo che lo fa sembrare poco incline a farsi coccolare. Tanto che anche la sua pagina Facebook sembra molto minacciosa: “Se riceverò un milione di Like prenderò a pugni uno di voi”, questo quello che dice.

Anche la descrizione che “Meow da di se stesso” è molto singolare.

Sono un gatto. Ho la sfortunata capacità di farmi la cacca sul pelo. A volte quanto sono spaventato spalanco gli occhi e poi mi addormento. Mi piace andare in giro col guinzaglio, ma quando il gioco si fa duro io mi siedo. Mi piace anche il mio amico Boots, uno stupido golden retriever che non si accorge mai quando lo colgo di sorpresa. La mia cosa preferita è mangiare e quando non sto mangiando mi sento come se mi fossi dimenticato di mangiare e quindi mangio ancora. Sono bravissimo a fissare le cose e posso farlo tanto a lungo che a un certo punto mi addormento. Sono molto soffice e quindi posso vomitare enormi palle di pelo. Sono il poliziotto dell’appartamento e se tu vai in bagno io posso miagolare tutto il tempo per chiederti di uscire”.

Oltre alla sua pagina Facebook, che ha già raccolto migliaia di Like, è presente online anche un Tumblr che raccoglie tutte le sue espressioni “migliori”.

Riuscirà il gatto più arrabiato del Web a coronare il suo sogno e a prendere a pugni qualcuno dei suoi fans?

In questo caso non sappiamo se augurarci di si :)

 


1 commento.


  1. [...] i finalisti del Festival vi è il noto “Grumpy Cat”, il gatto più arrabbiato della Rete, di cui abbiamo parlato tempo [...]

Inserisci un commento



Cos'è Maulin

MauLin è il nome che alcuni monaci attribuirono al loro antico monastero a seguito della sua curiosa particolarità. Esso era circondato da una foresta abitata da un numero imprecisato di gatti i quali conducevano la propria vita in stretta connessione con la natura, l'ambiente circostante e i monaci stessi. La presenza di tali felini trasmetteva agli abitanti del monastero tranquillità, felicità e infinita saggezza.