MauLin

La filosofia dei cat-blogger

“Felina Maxima”: gatti in mostra a Cernobbio

felina maxima

Torna l’8 e il 9 Febbraio, “Felina Maxima”, la mostra internazionale che l’anno scorso a Cernobbio ha avuto un enorme successo di pubblico.L’evento, anche per quest’anno, si terrà negli esclusivi spazi espositivi di Villa Erba sulle sponde del lago di Como.

Protagonisti 700 esemplari di gatti scelti tra le razze più pregiate al mondo. Sfileranno in passerella i meravigliosi Maine Coon (gatti che arrivano a pesare anche 12 kg), l’American Curl (il micio con le singolari orecchie arrotolate verso l’esterno), i British Shorthair, detti anche gatto-orsetto per il loro mantello corto, folto e morbidissimo.  Ma non mancheranno neanche i raffinatissimi Sphynx, gli orientali Seychellois, i Bengala, gli Abissini (dei veri e propri puma in miniatura) e i Kurillians, gatti originari di un’isola tra il Giappone e la Russia e di cui per ora in Italia esiste un solo allevamento.

Presenti alla mostra anche tante novità a cominciare dagli Snow-shoe, gatti molto rari e difficili da trovare in esposizione in Italia (quindi da non  perdere assolutamente) e i Ragdoll, a cui è dedicata la giornata dell’8 Febbraio.

snowshoe-cat-2

esemplari di Snow-Shoe

ragdoll

esemplari di Ragdoll

Inoltre, protagonisti dello Special Event di Sabato saranno i gatti Thai, la prima razza importata dal regno del Siam, autoctoni della Thailandia e di cui si avrà la presentazione ufficiale per il riconoscimento a livello internazionale proprio alla mostra di Cernobbio.

Protagonisti della giornata di Domenica invece saranno i Norvegesi delle Foreste, detti anche Gatto-Cane, per questa edizione della mostra numerosissimi e provenienti dai migliori allevamenti di tutta Europa.

Gatto-Norvegese-delle-foreste

Gatto Norvegese delle Foreste

Tutti questi meravigliosi esemplari si contenderanno il titolo di gatto più bello ed elegante sfilando davanti ad una giuria di esperti provenienti da tutto il mondo, rappresentanti della FIFEFederazione Internazionale Felina.

A rendere ancora più interessante l’evento sarà la presenza dell’Angolo del Veterinario, uno spazio dedicato a chi vuole saperne di più sul proprio animale. Ci saranno infatti anche numerosi seminari rivolti al pubblico sulla corretta nutrizione, sulla medicina omeopatica o quella d’urgenza, sulle prime cure da prestare al cane o al gatto in caso di necessità e sull’individuazione dei sintomi di alcune malattie.

Durante la mostra inoltre, per motivi di sicurezza sanitaria, non è consentito l’accesso con animali al seguito.
Gli spazi espositivi resteranno aperti dalle ore 10.00 alle ore 19.00, il costo del biglietto è di 10 euro/ridotto (bambini fino a 10 anni) 7 euro, con una interessante promozione famiglia (ogni 2 ingressi interi, il terzo ridotto è in omaggio).

Per maggiori informazioni sull’evento: www.felinamaxima.com

 

Inserisci un commento



Cos'è Maulin

MauLin è il nome che alcuni monaci attribuirono al loro antico monastero a seguito della sua curiosa particolarità. Esso era circondato da una foresta abitata da un numero imprecisato di gatti i quali conducevano la propria vita in stretta connessione con la natura, l'ambiente circostante e i monaci stessi. La presenza di tali felini trasmetteva agli abitanti del monastero tranquillità, felicità e infinita saggezza.