MauLin

La filosofia dei cat-blogger

Creato il robot che corre come un gatto

cat-robot

Direttamente dai laboratori svizzeri di biorobotica, è stato costruito il primo Catbot.

Ovvero, il robot che corre come un gatto. Il laboratorio della EPFL (Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne) ha infatti mostrato al pubblico il prototipo di un robot a quattro zampe, in grado di muoversi velocemente.

Seppur dall’aspetto non ricordi affatto un gatto (anzi, non ricorda proprio nessun animale), gli scienziati che l’hanno creato dichiarano di essersi ispirati proprio alle abilità motorie dei felini. È così uno dei primi robot piccoli, leggeri e veloci della categoria dei quadrupedi, con un peso inferiore ai 30kg.

La velocità che raggiunge è entusiasmante: sette volte la propria lunghezza in un solo secondo. Studiando l’anatomia dei gatti, infatti, gli scienziati hanno riprodotto la conformazione delle loro gambe, suddivise in tre segmenti. Al posto dei tendini sono state usate delle molle e come muscoli sono stati impiantati dei piccoli motori che convertono l’energia in movimento. Questo sistema crea, di fatto, l’elasticità nella spinta sulle zampe, come avviene per i gatti.

Ovviamente gli scienziati sperano di migliorare il prototipo raggiungendo, chissà!, il vero aspetto dei nostri amati felini. Dopotutto… vi ricordate un certo gatto che faceva i compiti al posto del proprio padrone? con una tasca in pancia? basta… non vi diamo altri indizi… chi si ricorda il nome di questo gatto?

Fonte: Engadget

Inserisci un commento



Cos'è Maulin

MauLin è il nome che alcuni monaci attribuirono al loro antico monastero a seguito della sua curiosa particolarità. Esso era circondato da una foresta abitata da un numero imprecisato di gatti i quali conducevano la propria vita in stretta connessione con la natura, l'ambiente circostante e i monaci stessi. La presenza di tali felini trasmetteva agli abitanti del monastero tranquillità, felicità e infinita saggezza.