MauLin

La filosofia dei cat-blogger

Cat-blogger per passione: Rosa

rosa di gatti

Continua il viaggio di Maulin per raccontare le iniziative web dedicate ai gatti.

Di volta in volta intervisteremo coloro che hanno aperto o gestiscono con successo siti, blog, gruppi Facebook dedicati ai nostri fantastici amici pelosetti. Ci racconteranno le loro esperienze e il loro amore per gli animali, magari presentandoci anche i loro amici a quattro zampe.

Quindi se anche voi vi sentite dei “cat-blogger” e fate parte di questo meraviglioso mondo, segnalateci i vostri siti e le vostre pagine Facebook: saremo contenti di intervistarvi e presentarvi ai nostri utenti.

Dopo Valentina e Andrea della pagina facebook Gatti, ora tocca a Rosa, amministratrice della pagina Gatti ♥.

***

Iniziamo da una vostra breve presentazione. Chi siete e in quanti siete ad occuparvi della pagina Facebook?

Siamo due admin in teoria ma in pratica uno dei due ha lasciato il campo libero già da un anno e mezzo circa, quindi in effetti sono soltanto io a gestire la pagina.

Come e quando e nata l’idea di aprire uno spazio dedicato ai nostri fantastici amici felini?

Non so come sia nata l’idea in quanto all’inizio io ero soltanto una fan della pagina; siccome ero abbastanza attiva come fan e siccome cominciai a dare qualche consiglio contro gli immancabili troll, mi fu successivamente chiesto di entrare come admin.

La vostra pagina riscuote molto successo e like: ve l’aspettavate?

Non mi aspettavo così tanto successo, ma ciò mi inorgoglisce molto.

Qual è il contenuto che avete pubblicato e che ha attirato il maggior numero di like e/o commenti?

I contenuti che attirano molto sono soprattutto i concorsi perché i fans amano far ammirare i propri gatti e amano essere partecipi alle attività della pagina.

Continua la lettura... Pagine: 1 2

Categoria: Miagolii Tags: , , , ,

Inserisci un commento



Cos'è Maulin

MauLin è il nome che alcuni monaci attribuirono al loro antico monastero a seguito della sua curiosa particolarità. Esso era circondato da una foresta abitata da un numero imprecisato di gatti i quali conducevano la propria vita in stretta connessione con la natura, l'ambiente circostante e i monaci stessi. La presenza di tali felini trasmetteva agli abitanti del monastero tranquillità, felicità e infinita saggezza.