MauLin

La filosofia dei cat-blogger

L’autismo e i gatti

greg

Greg Krueger è un uomo che vive negli Stati Uniti e che ha trasformato, lavorandoci per ben quindici anni, la sua casa nel Minnesota in un vero e proprio parco divertimenti per i suoi quattro gatti.Greg ha sempre adorato questi animali, ma quando a 49 anni gli viene purtroppo diagnosticata la Sindrome di Asperger (una malattia molto simile all’autismo), la sua passione si trasforma in qualcosa di più, tanto che lui stesso afferma «Non riesco a pensare ad altro, non riesco a dormire. Ci penso la mattina quando mi sveglio e anche tutto il giorno a lavoro». E allora comincia a dare sfogo alla sua creatività, lui che ha sempre adorato tunnel e labirinti, comincia a costruirne per i suoi inseparabili amici a quattro zampe. Nascono così sul soffitto della sua casa percorsi, passerelle, cucce nascoste, mensole e scale sulle quali saltare e rifugiarsi. Insomma, un vero e proprio parco divertimenti, di ben 100 mq, per pelosetti.

percorso

balcone

Greg spiega che la malattia, che lo ha colpito così inaspettatamente, gli ha permesso di focalizzare la sua vita sulle cose che per lui sono più importanti. E cosa c’è di più importante dell’amore per i suoi quattro amici speciali?

cuccia

«È stato detto che tutti i gatti hanno la Sindrome di Asperger. Penso che uno dei motivi per cui amo davvero i gatti è che posso capire profondamente la loro personalità e viceversa ovviamente. Posso dire con certezza che loro mi amano perchè io amo loro a mia volta

Nel 2006 è stato pubblicato anche un libro sull’argomento, intitolato Tutti i gatti hanno la Sindrome di Asperger, che descrive molto bene i comportamenti tipici degli Asperger attraverso il paragone con il mondo felino.

Intanto non ci resta che augurare ai fortunati amici di Greg, buon diverimento!!!

Fonte: lastampa.it


1 commento.


  1. PAOLA scrive:

    Eccezionale qst storia di Greg
    Gli Animali sn un toccasana per l’handicap
    Io lo sono ed il mio gatto mi fa sentire qualcuno
    Non so cosa farei senza il mio micione!
    Paola

Inserisci un commento



Cos'è Maulin

MauLin è il nome che alcuni monaci attribuirono al loro antico monastero a seguito della sua curiosa particolarità. Esso era circondato da una foresta abitata da un numero imprecisato di gatti i quali conducevano la propria vita in stretta connessione con la natura, l'ambiente circostante e i monaci stessi. La presenza di tali felini trasmetteva agli abitanti del monastero tranquillità, felicità e infinita saggezza.