MauLin

La filosofia dei cat-blogger

Post in Miagolii

Altro che bacchetta magica. Ad esaudire il desiderio di due fratelli di uno e sette anni A? stata la Rete.Ai??Remi ed Evelyn, desideravano da tempo un gattino da amare e coccolare ma alle loro richieste i genitori hanno sempre risposto di no. Brand Viagra purchase Un giorno perA? il padre dei due piccoli, Dan Urbano, ha deciso di fare con loro una scommessa. Se avessero raggiunto una quota di 1000 […]

Categoria: Miagolii

Se avete paura dei serpenti, la presenza di un gatto in casa potrebbe aiutarvi a stare tranquilli. A Lismore, in Australia, il gatto di Tess Guthrie deutsche online apotheke propecia canada 5 mg. . ha provato per giorni ad allertare la propria padrona della presenza di un intruso in casa. Per la precisione un pitone, lungo un metro e ottanta centimetri.

Categoria: Miagolii

kann man viagra in der apotheke kaufen. buy atarax no rx fast shipping. http://tv1.si/purchase-rosuvastatin-online/ Dovranno aver pensato che fosse uno strano caso di gatto super-tecnologico. Gli agenti della prigione di ‘Luiz de Oliveira Souza’, in Brasile, hanno invece sventato un’evasione scoprendo l’originale “talpa”.

Categoria: Miagolii

ChissAi?? se Catwoman andrebbe fiera di vedere il proprio cat-segnale proiettato nel cielo al posto di quello di Batman. La Internet Defense League ha infatti deciso di raccogliere la sua missione sotto il segnale luminoso di un gatto sorridente.

Categoria: Miagolii

A? quanto accaduto durante la mostra del presepe di Varsavia. All’incredulo occhio del fotoreporter cheap zyban Kacper Pempel A? comparso un felino accucciato sulla culla di GesA? Bambino. La foto, rilanciata dall’Agenzia Reuter, ha fatto rapidamente il giro del mondo.

Categoria: Miagolii

buy levitra Se proviamo a cercare in Rete, precisamente su YouTube, la parola “gatto” otterremo piA? di 100.000 risultati.

Categoria: Miagolii

Cos'è Maulin

MauLin è il nome che alcuni monaci attribuirono al loro antico monastero a seguito della sua curiosa particolarità. Esso era circondato da una foresta abitata da un numero imprecisato di gatti i quali conducevano la propria vita in stretta connessione con la natura, l'ambiente circostante e i monaci stessi. La presenza di tali felini trasmetteva agli abitanti del monastero tranquillità, felicità e infinita saggezza.